CaniGatti.com

Vai allo shop

Vedi cosa abbiamo per te

+39 328 4848106

Tel. e WhatsApp

CaniGatti.com

Vai allo shop

Vedi cosa abbiamo per te

+39 328 4848106

Tel. e WhatsApp

Qual è il miglior trasportino per cani

Il trasportino è uno di quei classici accessori immancabili per tutti coloro che hanno un cane o un gatto; è un accessorio indispensabile, infatti, quando si viaggia in macchina o si utilizzano altri mezzi di trasporto, come treni e aerei, per raggiungere destinazioni lontane.

Scegliere il giusto trasportino diventa quindi di vitale importanza nella convivenza con il nostro fidato amico a quattro zampe. Infatti, il nostro cane deve accettare il trasportino scelto e sentirlo come un luogo accogliente, bisogna quindi saper creare la giusta abitudine; e scegliere il trasportino maggiormente adatto al nostro amico peloso.

Come si sceglie il trasportino ideale

In commercio esistono una grande varietà di trasportini, da quelli morbidi, ai semirigidi a quelli completamente rigidi; secondo gli indici di preferenza, tuttavia, sono proprio questi ultimi quelli maggiormente utilizzati tanto nelle tratte brevi che in quelle più lunghe. Per stabilire qual è il miglior trasportino per cani occorre considerare due cose:

  • La lunghezza del nostro amico, che deve considerare tutta la schiena dall’attaccatura del collo a quella della coda.
  • Il suo peso

Bisogna quindi misurare il nostro cane adoperando uno di quei metri morbidi, tipo da sarta. Nel compiere tale operazione bisogna tenere a mente che il trasportino deve essere abbastanza grande da consentire all’animale di stare possibilmente anche in piedi; o in ogni caso seduto e deve anche potersi sdraiarsi comodamente, per questo è fondamentale prendere le misure in maniera corretta. In media alla misura della schiena rilevata va aggiunto il 50% in più, in modo tale da trovare la lunghezza ideale del trasportino.

Altri criteri da considerare

Quando si cerca qual è il miglior trasportino per cani va sempre considerato il tipo di viaggio cui il nostro amico peloso sarà soggetto. Nel caso di viaggi aerei bisogna sempre preventivamente consultare i regolamenti delle singole compagnie, onde evitare sgradevoli sorprese dell’ultimo momento.

Nelle altre circostanze è sempre meglio partire dal punto di vista del nostro cane. A seconda della taglia, ci sono animali che preferiscono essere a stretto contatto; nel qual caso si deve optare per modelli di trasportino parzialmente, se non totalmente aperti in modo da consentire la visuale.